CUENTOS, LEYENDAS, POEMAS...
DE COMETAS Y VIENTOS.

miércoles, 9 de junio de 2010

L'Aquilone (1968) del grupo italiano "Alunni del Sole"



"Una Ricordo mattina
andammo che no una scuola
prendendoci por mano
corremmo verso i campi
e vencen bambini
cantando noi lanciammo sin Aquilone
Su che andava cielo nel, che nel andava Su cielo
shabadabada shabada ...
Correvi lungo il fiume
saltando tra le SIEPI
andavi incontro al all'aquilone legata única
correvi un fino sueros
por mucho durare il giorno ancora un po '
ed ancora eri mia, ed ancora eri mia
shabadabada shabada ...
Più Su più Su gridavi
ed eri Tanto fiera
del vento che portava en el Alto i nostri sogni
ma presto cadde Il Sole
e il cielo per tutta la sua luce
volasti tu correo a través de, a través de tu correo volasti
shabadabada shabada ...
Ed ora sei cambiata
triste sei e senza sogni
trascini sola sola le mar giornate vuote
sí Guardi il verso único
ricordi vagamente sin Aquilone
ma è gia volato via e gia volato a través de
shabadabada shabada ... "

No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada